La Profondità del Benessere 2022 in Altre Parole

Home » La Profondità del Benessere 2022 in Altre Parole
La Profondità del Benessere 2022 in Altre Parole

La Profondità del Benessere 2022 in Altre Parole

Il 7 e 8 maggio 2022, presso l’Hotel Millepini di Montegrotto Terme (PD) si è svolta la 6^ edizione dell’evento residenziale La Profondità del Benessere, quest’anno intitolata La Via di Mezzo: in viaggio verso la fiducia ritrovata.

Come raccontare quanto è accaduto?

Certe esperienze non si riesce bene a descriverle se non esprimendosi attraverso altre parole, come le immagini, i suoni e, perché no?, i numeri.

Momento di restituzione finale collettiva

La Profondità del Benessere 2022 in numeri

62 partecipanti, di cui 37 pazienti, 15 accompagnatori (familiari/amici) e 10 studenti di medicina, che abbiamo coinvolto per far sperimentare loro un’occasione formativa unica.

18 professionisti: specialisti della comunicazione, esponenti del mondo sanitario di diversi presidi ospedalieri (Cittadella, Camposampiero, Piove di Sacco, Schiavonia e distretti della Marca Trevigiana) e un professore da Roma che hanno animato la conversazione sulla fiducia; esperti per la conduzione dei laboratori che sono giunti da Pescara, Firenze, Milano e perfino dalla Germania; due musicisti di alto calibro da Treviso per la sorpresa musicale; un comico di fama nazionale da Milano per lo spettacolo serale; due insegnanti di Viet Tai Chi dall’Alta Padovana con una lunga esperienza in ambito oncologico per guidare il risveglio muscolare… Insomma, siamo riusciti a riunire tante figure eterogenee in un solo luogo e per un unico scopo, quello di dare benessere a chi ha incontrato la malattia e alle persone a loro vicine.

9 membri dello staff che hanno fatto squadra per gestire al meglio i tanti aspetti di cui si componeva quest’evento.

 

La Profondità del Benessere 2022 in immagini

Una selezione dei diversi momenti che hanno scandito questa due giorni.

 

La Profondità del Benessere 2022 in suoni

Anche i suoni ci raccontano tanto di quest’esperienza. Ecco, allora, un piccolo assaggio della sorpresa musicale del sabato pomeriggio con i maestri Giorgio Pavan (violino) e Marco Fedalto (pianoforte).

E un estrapolato dell’emozionante esecuzione musicale del laboratorio di Improvvisazione intuitiva durante la restituzione finale.

 

 

Non solo attraverso altre parole… A breve pubblicheremo un altro articolo contenente parole altrui, le parole dei partecipanti stessi, che non hanno avuto paura di esprimersi e ci hanno regalato moltissimo materiale prezioso!

 

Ringraziamo quanti hanno partecipato e contribuito a rendere anche quest’edizione de La Profondità del Benessere un evento che lascia il segno. Un grazie particolare all’équipe psicologica del Dott. Riccardi.

 

Condividi:

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Nadia

Sono stati due giorni bellissimi sia per me che per mia mamma un percorso di crescita e di condivisione grazie mille per aver reso possibile tutto questo ❤️

Teresa

Condividere, esprimere, fare del propio vissuto un’ esperienza che incontra altri pazienti e familiari o in qualche modo partecipa alla formazione dei nuovi medici, rende un feed back ai professionisti…rende il fatto accaduto come un qualcosa che ha un senso nuovo.
Ci giochiamo la vita tutti in fin dei conti; chi per lavoro e chi perchè è capitato così.
Farne un incontro arricchisce sempre.
Grazie.

Arianna

Due giorni indimenticabili unico difetto:era tutto perfetto grazie di cuore

5
0
Would love your thoughts, please comment.x